Oralità e poesia

lp4
Allen Ginsberg al Festival  dei poeti di Castelporziano, 1979

Su Nazione Indiana è stato pubblicato un estratto dall’ultimo libro di Luigi Cinque, che si può intendere (l’estratto) come una critica del reading di poesia “microfono-e-leggio” ed insieme come una considerazione generale sull’oralità in ambito poetico. Argomento degno di nota, a un anno da Bob Dylan Nobel per la letteratura e in un periodo in cui il reading e lo slam sono visti, in alcuni contesti, come la rivoluzione copernicana che salverà la poesia. Continua a leggere “Oralità e poesia”

Annunci